Ronaldo: “Pallone d’oro? Lo merito, ma non è un’ossessione”

Ronaldo segna e vince per migliorarsi, i premi personali sono una logica conseguenza della sua fame di vittoria. E’ così anche per il Pallone d’Oro, che il prossimo dicembre potrebbe raggiungere quota sei nella bacheca del campione portoghese. Una grande riconoscimento, ma mai un’ossessione: “Ho detto molte volte che vincere il sesto Pallone d’Oro non è un’ossessione per me – Ha rivelato Ronaldo in un’intervista esclusiva a France Football – So già, in cuor mio, che sono uno dei migliori giocatori della storia.

Certo che voglio vincerlo questo Pallone d’Oro, sarebbe una bugia affermare il contrario. Lavoro per quello. Mi alleno per segnare gol e vincere partite, senza nessuna ossessione. E sì, penso di meritarmelo”. Il portoghese è tornato poi sul passaggio alla Juventus: “E’ stata una buona scelta, un successo per me. Ho realizzato molte cose buone con il Real Madrid e ho passato momenti incredibili, che ricorderò per sempre, così come i tifosi. Ma penso che dopo nove anni lì, era tempo per me di cambiare club e trasferirmi”

Commenti Facebook

Pin It on Pinterest

Vai alla barra degli strumenti