Juventus, altro record: 387,9 milioni di fatturato per il 2015-16

BILANCIO JUVENTUS

La Juventus ha presentato il proprio bilancio 2015-16, terminato con un altro record di fatturato: 387,9 milioni di euro i ricavi della gestione, con un utile di esercizio di circa 4,1 milioni nel periodo preso in considerazione, fondi che confluiranno nelle riserve. L’approvazione del bilancio da parte dell’assemblea dei soci è stata rimandata al prossimo 25 ottobre.

fatturato

L’influenza dello Juventus stadium

Si rafforza sempre di più quindi la società di corso Galileo Ferraris, economicamente parlando. Nelle ultime 5 stagioni, con il nuovo stadio a fare da pioniere, i ricavi sono cresciuti notevolmente dai poco più di 180 milioni di fatturato, fino ad arrivare ad oggi più che raddoppiato.

Scelte oculate, investimenti corretti e, senza dubbio, vittorie sul campo, hanno portato a tutto ciò.

Commenti Facebook

One thought on “Juventus, altro record: 387,9 milioni di fatturato per il 2015-16

  • 21 Settembre, 2016 in 1:39 pm
    Permalink

    Lo dico lo scrivo e lo ripeto da agosto 2016, la società JUVE IN DUE ANNI GLI HA COSTRUITO UNO SQUADRONE AL GAGON. Purtroppo come accadde lo scorso campionato e SOPRATTUTTO IN C. L. il problema sono i moduli di gioco le tattiche di gioco che spesso voriscono il pressing alto delle squadre, e IN PRIMIS le formazioni che mette in campo ( molte volte lasciano sgomenti poichè molti campioni sono schierati in ruoli che non gli appartengono es Dybala che parte troppo arretrato facendolo scoppiare già dopo 50 minuti e dopo aver preso dagli avversari solo molti calcioni e quindi demoralizzarlo. Dybala deve fare la seconda punta partendo dal centrocampo. I laterali devono correre per puntare a fare i cross. ( lo svizzero e il francese sono ormai solo buone riserve) Pyanic deve giocare dal centrocampo in su per servire le punte Higuain e Dybala e verticalizzare per gli inserimenti a turno di kedira, Marchisio Pyanic o altri. Higuain deve partire sempre titolare almeno per 75 minuti, salvo infortunio o partite non particolarmente importanti davanti alla difesa deve giocare Lemina e Marchisio quando sarà recuperato.
    kedira a centrocampo con compiti di ripiegamento insieme a Lemina, Marchisio e ai laterali. La difesa a tre o a quattro secondo lo svolgersi della partita, così come i cambi devono essere fatti anche dopo 20/30 minuti del primo tempo se occorre porre dei rimedi tattici, altrimenti almeno 15 o venti munti a fine partita e NON HA 3/4 alla fine della partita ( deve farlo solo in particolari circostanze…….) VOGLIONO METTERGLIELO IN TESTA A QUEL MEDIOCRE DI ALLENATORE CHE FA L’ALLENATORE DELLA JUVE ( senza usare però la farina del suo sacco ) E NON L’ALLENATORE DEL “BORGOROSSO” ?
    FOOORZAAAAAAAAAA JUVEEEEEEEEEEEEEEE 34+10
    Agostino Bianconero

Lascia un commento

Pin It on Pinterest

Vai alla barra degli strumenti