Conferenza stampa Higuain ed Allegri pre Juventus-Ol. Lione

CONFERENZA STAMPA

E’ tempo di Champions League. Hanno parlato in conferenza stampa Higuain ed Allegri in vista della sfida tra Juventus e Lione.

LA CONFERENZA DI ALLEGRI

Che partita si aspetta dopo quella dell’andata?
Sarà una partita difficile, come tutte in Europa. Il Lione sabato ha vinto bene in trasferta. Credo che la cosa più importante sia fare una cosa alla volta. Domani dobbiamo fare un risultato positivo, sapendo che non sarà assolutamente facile.

Marchisio è pronto a esordire in Champions? Cosa può dare in più alla squadra?
Marchisio domani gioca. Ha dato esperienza, è specifico in quel ruolo, dove è migliorato motlo negli ultimi due anni. Senza togliere nulla agli altri che hanno ricperto quel ruolo.

Cosa ne pensa delle parole di Buffon?
La Juve deve migliorare. Lìobiettivo è arrivare a marzo e essere competitivi sia per la volata finale in cmapionato, sia per la Champions,. Al momento non abbiamo ancora passatop il turno. dobbiamo fare un apsso alla volta. Domani è una partita molto delicata. Non dobbiamo rovinare quello che abbiamo fatto all’andata. Domani è il primo obiettivo della stagione, il secondo è cercare di arrivare primi, il terzo, in ordine di calendario, è la Supercoppa. Poi ci sono le vacanze e ci vediamo l’anno prossimo.

Ha intenzione di cambiare modulo? In caso di vittoria, per lei sarà la settima qualificazione di fila…
Bisognerà fare una grande prestazione per qualificarci, sarebbe un risultato bello, che non rovinerebbe la media. Per il modulo, abbiamo Dani Alves ed Evra che sono giocatori duttili e mi consentono di scegliere al difesa a tre o a quattro a seconda di come si schierano gli
avversari.

LA CONFERENZA DI HIGUAIN

E' tempo di Champions League. Hanno parlato in conferenza stampa Higuain ed Allegri in vista della sfida tra Juventus e Lione.
Che partita è stata quella col Napoli per te?

Per me è stata una partita speciale, ma rimane tutto lì. Per fortuna abbiamo vinto, era importantissimo, perché erano tre punti che ci portavvano più in alto in classifica. La squadra ha giocato con intensità e ora testa al Lione.

In Champions hai media-gol più bassa che nei vari campionati. C’è una ragione? 
Sono tranquillo e lavoro per aiutare la squadra, se riesco a far gol è meglio, ma qualche volta riesce e altre no. speriamo che quest’anno vada meglio, che si arrivi fino in fondo alla competizione perché è improtante per la Juventus.

Come ti trovi con Mandzukic?
Mi trovo benissimo. Lo conosco, abbiamo giocato poche partite, ma stiamo bene tutti e due e speriamo di migliorare quando capita di giocare insieme. Siamo da poco insieme e manca ancora tutta la stagione. Sarebbe bello aiutare insieme la squadra a passare il turno.

Per te cos’è la Champions?
E’ una competizione bellissima. Domani abbiamo la possibilità di giocare una partita importante, che con una vittoria ci dà la chance di qualificarci, con due partite ancora da giocare per arrivare primi nel girone

Sei soddisfatto dell’inserimento alla Juve?

Dal primo giorno sono felicissimo di essere qui. Il nostro cammino si può sempre migliorare, ma non vedo perché dire che non è andata bene finora. Posso dirti che possiamo ancora migliorare per arrivare fino in fondo, questo sì.

Quanto è migliorato il feeling con i compagni?

Per quello lavoriamo tutta la settimana. Qui sono felice, è una squadra che ti fa crescere come persona e come giocatore e spero di aiutare la squdara a raggiungere gli obiettivi, ma sono qui solo da tre mesi e abbiamo tempo per migliorare.

Cosa pensi dell’OL? Sarà un match complicato secondo te?
Ci aspettiamo una partita molto fisica e difficile. Dobbiamo stare attenti perché loro verranno qui per fare punti.

Commenti Facebook

Lascia un commento

Pin It on Pinterest

Vai alla barra degli strumenti