Assemblea degli azionisti, Marotta sul calciomercato bianconero

MAROTTA SU POGBA, WITSEL, MATUIDI E NON SOLO

Assemblea degli azionisti

Beppe Marotta, a margine dell’assemblea degli azionisti ha chiarito qualche dinamica di mercato e non solo. Le sue parole: “Puntiamo sempre al massimo, affrontando la campagna trasferimenti con l’obiettivo di ottenere il massimo. In campionato siamo gli indiscussi campioni da 5 anni, diversa è la Champions League. Non sempre chi vince la Champions è davvero la squadra più forte. Riteniamo che la rosa che abbiamo a disposizione sia competitiva, nonostante il mancato arrivo di Witsel e Matuidi.

Infine ancora una battuta sul mercato e le situazioni di Coman e Zaza: “Si dice che la nostra media età sia avanzata, ricordo a tutti che panchina alla Juve siede in questi giorni un giovanissimo di 16 anni, Kean. Che rischia anche di scendere in campo. Su Cuadrado, si tratta di un prestito temporaneo (triennale, ndr) di 5 milioni a stagione. Nel caso che la Juve vinca lo scudetto avverrà il riscatto obbligatorio del giocatore ad altri 20 milioni al Chelsea. Zaza l’abbiamo ceduto a 5 milioni al West Ham, l’obbligo di riscatto scatta a 14 presenze, al di là del minutaggio. Coman, in prestito biennale a 7 milioni, potrà essere riscattato a 21 milioni dal Bayern. E credo che il Bayern lo riscatterà”.Successivamente Marotta svela tutti i dettagli sull’affare Pogba: “E’ arrivato dallo United per un prezzo di parametro di 1,5 milioni. E dopo 4 anni con noi ha deciso di tornare in Inghilterra, è voluto andare via a ogni costo. La nostra richiesta economica è stata di 105 milioni più 5 di bonus, nel che caso il giocatore rinnovi con il Manchester o parta per un valore non inferiore a 50 milioni. Siamo arrivati a una plusvalenza di bilancio di 95 milioni. A Mino Raiola, il suo esecutore fisico, e alla sua società, saranno versati 27 milioni. Al netto delle commissioni, la plusvalenza totale per Pogba è stata di 72 milioni. Non avremmo voluto comunque venderlo: il nostro obiettivo era quello di fare mettere al francese radici alla Juventus.

Commenti Facebook

Lascia un commento

Pin It on Pinterest

Vai alla barra degli strumenti